L’automazione ambiente con LON

Il sistema technolon

La base di partenza dei sistemi technolon è la tecnologia LON. LON permette di riunire in un’unica rete diversi impianti. Gli apparecchi integrati nella stessa rete LON sono in grado di comunicare fra loro e operare in modo ottimale sintonizzandosi grazie ai dati scambiati. 

Un esempio concreto: tramite un tasto presenza, verrà trasmesso il segnale "stanza occupata". A seconda delle necessità, riscaldamento, raffrescamento, illuminazione e regolazione delle tende frangisole verranno attivati in modo da garantire all’utente condizioni ambientali al massimo del comfort. Se l’utente apre una finestra, i contatti segnalano immediatamente l’apertura e la valvola dei radiatori verrà chiusa automaticamente, in modo da evitare qualunque spreco energetico.  Allo stesso modo, verranno spenti anche riscaldamento e raffrescamento. Se il tasto presenza trasmette il segnale “stanza non occupata”, riscaldamento, raffrescamento e illuminazione vengono automaticamente portati alla modalità stand-by. I comandi delle tende frangisole rimangono attivi, per permettere  il passaggio della luce solare in inverno e sfruttarla per il riscaldamento; in estate al contrario verrà creato maggiore oscuramento per diminuire il carico di raffrescamento. Una regolazione in funzione delle necessità e l’utilizzo delle risorse naturali limitano il fabbisogno energetico; in questo  modo, sono utilizzate solamente le risorse strettamente necessarie per permettere l’abitabilità dell’ambiente.  

technolon è una soluzione end-to-end dotata di grande trasparenza. I dati trasmessi dalle singole stanze vengono raccolti al livello della supervisione e diventano la base per la regolazione dei sistemi primari, come le caldaie e gli impianti di climatizzazione e condizionamento. Al livello della supervisione, i moduli software offrono ulteriori possibilità di ottimizzazione per la raccolta e l’analisi dei trend storici, per la prevenzione dei picchi di consumo e per l’inserimento efficiente degli orari di utilizzo. 

La filosofia technolon firmata Kieback&Peter è una soluzione dedicata che soddisfa tutte le esigenze della moderna Building Automation. Alle spalle di technolon c’è un esperienza pluridecennale. 

Componenti

  • RCN-L, una famiglia di regolatori ambiente compatti certificati eu.bac;
  • moduli di comando ambiente RBW e RBU;
  • moduli di comando ambiente DDC111, montaggio a parete e display LCD;
  • telecomando ad infrarossi RBW119-IR con schermo LCD;
  • regolatore ambiente RCU-L, per montaggio su scatola ad incasso;
  • regolatore ambiente RCW-L, per montaggio a parete;
  • LCN-L, famiglia di moduli compatti per montaggio su barra DIN, per la regolazione di luci e tende frangisole;
  • BCU-L, famiglia di moduli compatti per montaggio su barra DIN per il controllo negli ambienti;
  • centralina DDC4200-L per l’integrazione delle reti LON nel sistema DDC.
Logo LonMark

Integrazione certificata

I collegamenti in rete fra i diversi impianti di un unico sistema di Building Automation, resi possibili dalla tecnologia LON,  richiedono un approccio globale, dalla progettazione a tutte le fasi della realizzazione fino alla manutenzione. In questo senso, la ditta incaricata di portare a termine il processo di integrazione gioca un ruolo fondamentale. I compiti previsti vanno dall’ideazione, alla realizzazione fino al servizio, all’ottimizzazione e alla manutenzione delle reti di automazione LON. 




© 2016 Kieback&Peter

Login Login